insaponarsi con l’acqua chiusa

mentre mi passo shampoo e bagnoschiuma chiudo l’acqua della doccia…risparmiandone un pò.

4 comments to insaponarsi con l’acqua chiusa

  • faalba359

    questo puoi farlo se hai l’acqua calda con il boiler.
    Infatti, con il boiler hai l’acqua calda istantaneamente, mentre con la caldaia, se chiudi l’acqua mentre ti insaponi sei fregato..quando apri nuovamente il rubinetto, per un bel pò di secondi ti lavi con l’acqua gelata
    (almeno..così funziona a casa mia..)

  • Cd0

    Era così anche nella casa a Torino dove sono vissuto fino al 2006. Le caldaie piccole, o comunque quelle sprovviste di accumulatore, producono acqua calda solo “a richiesta”.
    L’accumulatore coibentato è un optional costoso per le caldaie, ma a volte può essere conveniente sul lungo termine.

  • Ho vissuto (e docciato) per 6 anni in un appartamento con una piccola caldaia a gas.
    Se ad insaponarti ci metti dieci minuti è vero che l’acqua fa in tempo a “raffreddarsi” nei tubi e per un attimo arriva “fredda”.
    Comunque…personalmente…
    1) mi insapono velocemente
    2) quando riapro l’acqua calda la doccia in mano e la sparo dritta nello scarico finchè (5 secondi dopo) non arriva l’acqua calda.

  • robyars

    Ma se l’acqua è fredda per qualche secondo è così insopportabile? Alternare caldo e freddo è molto giovevole per la circolazione e per l’umore.

You must be logged in to post a comment.