focu di raggia (G. Bregovic faet. Carmen Consoli)

Testo:
Dicevi ca
L’amuri miu è galera
Ora si ‘ncatinatu ‘nta sti ranni vaji
Non fu pi dinaru
Ne’ pi dispettu
Focu di raggia a lu pettu
Raggia

Rit.
Allura dimmi tu
Dimmi dimmi com’è?
Fossi fossi pirchì
Avi la vesti stritta
Ca ci avvampa , maliritta!

Allura dimmi tu
Dimmi dimmi com’è
Fossi fossi pirchì
‘nte minni ventu furria
e ‘ntra li cosci mavaria

Pinsannu a tia
Passu li me jurnati
Sula dintra stu lettu abbruciu ju
Lu cori to’ è marturiatu
È ‘ntrubbulatu
Idda ti ferma lu ciatu
Raggia

Rit.
Allura dimmi tu
Dimmi dimmi com’è?
Fossi fossi pirchì
Avi la vesti stritta
Ca ci avvampa , maliritta!

Allura dimmi tu
Dimmi dimmi com’è
Fossi fossi pirchì
‘nte minni ventu furria
e ‘ntra li cosci mavaria

(Grazie a sarahthebest per questo testo)

Traduzione:
Dicevi che L’amore mio è galera
Ora sei incatenato in questi grandi guai
Non fu per soldi
Nè per dispetto
Fuoco di rabbia nel petto
Rabbia
Allora dimmi tu
Dimmi dimmi com’è?
Forse forse perché ha la veste stretta
Che gli brucia, maledetta!
Allora dimmi tu
Dimmi dimmi com’è
Forse forse perché
tra i seni gira vento
e tra le cosce maleficio
Pensando a te Passo le mie giornate
Sola dentro questo letto io brucio
Il tuo cuore è martoriato
È torbido
Lei ti ferma il fiato
Rabbia

You must be logged in to post a comment.