TV POPOLARE

L’idea:
TV POPOLARE nasce da un sogno.
Un sogno concreto, dalle radici profonde: quello di un gruppo di associazioni alla ricerca di un modo efficace per progredire verso una società piu’ equa, felice e in armonia con il mondo.
Raccogliendo un sentimento diffuso di disagio e insofferenza nei confronti della tv generalista, anonima, violenta e non rappresentativa, questo gruppo di associazioni decide che è giunto il momento di dare opportunità e voce alle nuove idee, sfruttando il mezzo di comunicazione più potente, radicato e capillare attualmente esistente, per attuare la trasformazione culturale in diretta attraverso un’ innovativa televisione digitale terrestre, satellitare e web.
Con questa consapevolezza abbiamo deciso di trasformare l’idea in un progetto concreto e a tal fine abbiamo intrapreso lo studio delle nuove leggi sulla comunicazione, ci siamo presentati al Ministero delle Comunicazioni per ottenere l’autorizzazione a trasmettere e l’abbiamo ottenuta.
E’ nata così l’associazione TV POPOLARE, una tv multicanale indipendente, libera e a partecipazione popolare;
un nuovo strumento in grado di aggregare contenuti di qualità proposti da tutti quegli attori che costituiscono il motore del cambiamento con l’obiettivo di favorire la divulgazione di nuovi modelli di sviluppo economico-sociale.
I contenuti prodotti saranno raccolti e diffusi attraverso un unico palinsesto multicanale, dove verranno trattate diverse tematiche, tra cui: ambiente, nuovi stili di vita, sostenibilità, economia solidale, finanza etica, turismo sostenibile e sociale, differenza di genere, non violenza, cultura, sport, istruzione, musica, no profit, terzo settore, innovazione, energia pulita, riciclo, riuso, innovazione, buone pratiche di governo, territorio, informazione indipendente, inchieste, politica, diritti, storia, istituzioni, dibattito, servizi al cittadino, partecipazione, interazione…

Chi siamo:
Siamo semplici cittadini.
Ognuno di noi, o quasi, è attivo all’interno di organizzazioni non profit o partecipa a movimenti sociali di vario genere.
Crediamo che questo progetto sia necessario per liberare positività e creare progresso, per offrire esempi positivi, per informare realmente creando una nuova cultura.
Ognuno di noi ha delle professionalità ed esperienze legate al mondo dei media, del giornalismo, del non-profit, dell’interativitá, della pianificazione ed altro.
Ad oggi (giugno 2011) siamo una quindicina di persone attive quotidianamente e altri circa 400 associati.
In questa fase serve il tam tam, visibilità, contatti con i media, contatti con altre associazioni che possono essere interessate a partecipare. Ovviamente il sostegno della cittadinanza.

Cosa serve a TVPOPOLARE:
Per iniziare ci servono 500′000 €.
Stiamo raccogliendo i fondi e tutti possono contribuire associandosi e facendo un versamento anche solo di 25€.
E’ quindi necessario spargere la voce il più possibile…se ti piace l’idea facci pubblicità sui social network e a casa dai parenti e in pizzeria dagli amici.
I soldi raccolti serviranno per concorrere ai costi di emissione: struttura, risorse, banda, affitto canali…
Dona senza remore…se non raggiungeremo i 500′000€ e le 150 organizzazioni i soldi raccolti verranno devoluti a progetti o associazioni non profit in linea con i principi e gli intenti di tv popolare (come scritto nello statuto in caso di scioglimento dell’associazione).

Perché vogliamo andare in TV:
La risposta è semplice: il canale YouTube da solo oggi raggiunge solo una parte della popolazione…mia nonna e mio padre non usano YouTube quotidianamente e noi il cambiamento lo vogliamo adesso!

You must be logged in to post a comment.