Industria del Tonno: una “schifezza” da conoscere

Come al solito nell’industria alimentare, anche in quella del pesce, l’economia sembra OSCENAMENTE essere l’ UNICO parametro seguito dalle grandi aziende.
Gli interessi economici contro la tutela dell’ambiente…maliziosa assenza di controlli…etichette poco trasparenti..disinformazione mirata.
Qui di sotto un completo ed interessantissimo report sull’argomento.
Se non avete voglia/tempo di guardarveli tutti, riassumo qui le informazioni più rilevanti.

PER QUANTO RIGUARDA IL TONNO

…continua…

SHELL molto cattiva: ora paga! (ma sempre troppo poco)

La Royal Dutch Shell ha finalmente accettato di risarcire con 15,5 milioni di dollari il popolo Ogoni come risarcimento delle cause intentate per le vittime e le esecuzioni sommarie nelle proteste degli anni ’90. Dopo 14 anni di vergognoso tira e molla il colosso petrolifero si è “arreso” alla District Court Usa di Manhattan, e

…continua…

JUST azienda svizzera di prodotti a base vegetale

Ho avuto modo di conoscere e provare i prodotti della Just, un’azienda svizzera di prodotti su base vegetale e di prima qualità per l’igiene personale e per il corpo. Li ho trovati davvero ottimi. I prodotti JUST non si acquistano in negozio, ma per tradizione sono venduti attraverso contatti personali. Sia con consulenze

…continua…

Macchina Foto Digitale monitor rotto: NON DISPERARE

In vacanza ho incidentalmente danneggiato il display della mia macchina fotografica digitale (una Lumix TZ7).
Disperazione.
La macchina funziona perfettamente ma il monitor degenera giorno dopo giorno fino a diventare illeggibile con tutti i cristalli liquidi impazziti.
Disperazione.
Sono ancora in garanzia…immagino la risposta ma ci provo lo stesso.
In assistenza OVVIAMENTE mi dicono che un danno di questo genere

…continua…

Nestlé implacabile…GreenPeace rilancia l’allarme

deforestazioni by Nestlé

La gigantesca Nestlé (la più grande azienda alimentare del mondo) continua ad ignorare ogni invito a “darsi una regolata”.
L’aggressiva politica commerciale aziendale, da 50 anni, non si ferma davanti a niente.
Unico intento il fatturato: nel 2008 circa 75 miliardi di Euro.
280 mila persone accettano di lavorare per questa azienda senza scrupoli.
GreenPeace lancia ancora

…continua…

industria alimentare: video inguardabili

L’inferno esiste, ma non è sotto ai piedi. E’ sulla Terra: gli animali sono dannati che soffrono in eterno, e noi siamo i demoni.
Ecco le sofferenze che ogni anno infliggiamo a 48 miliardi di animali.

La maggioranza delle industrie alimentari tengono conto solo del profitto economico. Gli animali vengono allevati in condizioni pazzesche e trasformati in

…continua…

LaSettimanaDelBaratto.it

Segnalo il sito La Settimana Del Baratto.
E’ incominciato con l’offrire una settimana ben precisa di novembre del 2009 -da parte di alcuni bed and breakfast-la possibilità di avere ospitalità cioe dormire e prima colazione barattando anziche pagando ! ma da lì si è poi camminato e proseguito nella strada onde per cui ora in questo

…continua…

Libreria del Mondo Offeso (Milano)

Passeggiando per le strade di Milano con un’amica qualche giorno fa, scopriamo, in un graziosissimo cortiletto interno del centro, una “ispirante” libreria dal nome che mi appare subito attraente: “Libreria del Mondo Offeso”.
Entriamo!
Ci accoglie uno spazio dai colori caldi, invitante, muri di mattoni in cotto e travi in legno a vista, tavolini e seggiole per la

…continua…

EtiCambio.it : scambio oggetti a “gettoni”

Un’altro sito interessante nato proprio qui a Torino dalla GIOC gioventù operaia cristiana è Eticambio.it anche qui si inseriscono i propri oggetti con foto e descrizione ma la differenza è che gli oggetti che si caricano sul sito si offrono incondizionatamente in regalo e chiunque iscritto può richiederli.Quando ci si iscrive si hanno automaticamente 2

…continua…

ZeroRelativo.it : il sito del baratto

posso xmettermi di segnalare un sito interessante a cui sono già iscritta ?
ZeroRelativo.it dove chiunque può registrarsi e fare scambi sia con xsone vicine e lontane (in questo ultimo caso c’è da mettere in conto le spese di spedizione postale) si creano degli annunci con foto descrivendo gli oggetti e poi ci si mette d’accordo

…continua…